Tag

, , , , ,

Dopo aver utilizzato un modulo Bluetooth per controllare un LED a distanza, come abbiamo visto in questo studio, è piuttosto naturale cercare di controllare il nostro Arduino con un cellulare.

Come già detto in precedenza, per controllare questo modulo Bluetooth ci servirà un dispositivo Android, dato che non è possibile utilizzare un dispositivo iOS.

Per programmare con Android, bisogna scaricare Eclipse, installare Java e avere una solida base di partenza: conoscere la programmazione OOP, applicare il pattern MVC, saper leggere il debug, e altro ancora.

AppInventor

Ma esiste un metodo più semplice: il MIT ha rilasciato un’applicazione gratuita, molto intuitiva, per creare app per Android senza avere nessuna conoscenza specifica: tutto quello che occorre è un account Google e un po’ di curiosità.

L’applicazione si chiama AppInventor, e mette a disposizione anche degli ottimi tutorial.

Layout App

Per cominciare a creare la nostra applicazione, andiamo sul sito del progetto, entriamo con il nostro account e clicchiamo su New per creare un nuovo progetto. Chiamiamo il nuovo progetto Bluetooth, e direttamente dal browser andiamo a creare l’interfaccia.

Sulla sinistra troviamo gli elementi principali utilizzati per disegnare l’aspetto dell’app: trasciniamo sullo schermo tre Button, un ListPicker, un BluetoothClient e cominciamo gradualmente a rendere l’interfaccia più piacevole.

Rinominiamo i pulsanti e la lista, in modo che abbiano un significato più comprensibile; quindi aggiungiamo il testo dettagliato: la lista dovrà mostrare l’elenco dei dispositivi bluetooth disponibili, un pulsante dovrà accendere il nostro led, un altro spegnerlo, e infine l’ultimo dovrà disconnettere il bluetooth.

AppInventor: Bluetooth Layout

AppInventor: Bluetooth Layout

Per migliorare l’aspetto grafico, ho spostato i bottoni dentro un HorizontalArrangement con width impostata a fillParent. Il risultato dovrebbe essere grosso modo come quello che vedete qui sopra.

Logica App

Una volta preparata la nostra interfaccia, apriamo l’editor per creare la logica dell’app: facciamo clic in alto a destra su: Open the Blocks Editor.

Se l’applicazione non si apre, forse dovete aggiornare Java. È un’operazione semplice, vi basta andare sul sito, scaricare il file e installarlo.

Una volta aperto l’editor, non dobbiamo fare altro che trascinare, dal menu a sinistra, gli elementi della nostra interfaccia e andare a combinarli tra loro. Quello che vogliamo fare, molto semplicemente, è poter scegliere il dispositivo bluetooth collegato ad Arduino e far in modo che cliccando su ON si accenda il LED, su OFF si spegna.

AppInventor - Bluetooth Bricks Editor

AppInventor – Bluetooth Bricks Editor

È importante notare che il modulo Bluetooth, per funzionare con questo esempio, deve già essere associato al dispositivo Android.

Verifica

Dopo aver creato la logica dell’applicazione con il Blocks Editor, testiamo la nostra app!

Sul nostro dispositivo Android, dobbiamo installare l’emulatore gratuito di AppInventor: dal Play Store, cerchiamo MIT AICompanion, scarichiamo e apriamo. Inseriamo il codice che è apparso quando abbiamo cliccato su WiFi, e l’app si aprirà sul nostro dispositivo.

Scegliamo il modulo Bluetooth collegato ad Arduino, con le connessioni e lo sketch già impostati in precedenza – et voilà! Controllare un LED su Arduino, con Android tramite modulo Bluetooth, non è mai stato così semplice!

Annunci